GDPR

Identità digitali e possibili problemi.

E’ di poche ore fa la notizia che gli account  di Joe Biden, Elon Musk, Jeff Bezos e altri account Twitter di alto profilo tra cui quello dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama e del co-fondatore di Microsoft Bill Gates e gli account aziendali sia di Uber che di Apple sono stati hackerati

Processo amministrativo telematico: via libera del Garante privacy

Parere favorevole del Garante Privacy sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio di Stato che fissa le regole tecniche per l’attuazione del processo amministrativo telematico, come modalità di trattazione della causa, alternativa a quella unicamente scritta, durante l’emergenza Covid19, nel periodo che va dal 30 maggio al 31 luglio 2020. Il Garante auspica però che,

Di |2020-05-22T08:31:57+02:00Maggio 22nd, 2020|Diritto, GDPR, Innovazione tecnologica|

Covid-19 e la gestione della privacy: l’emergenza non giustifica inadempimenti

Sono numerose le richieste di chiarimenti che pervengono al Garante in merito al trattamento di dati in periodo di coronavirus; e sono molte le iniziative degli organi di informazione a chiarimento degli aspetti problematici sollevati dalla situazione. In questa situazione di sovraesposizione mediatica riuscire a capire come sia opportuno comportarsi risulta complicato. Tutto questo porta

Di |2020-05-06T07:30:00+02:00Maggio 6th, 2020|COVID-19, Diritto, GDPR, Sicurezza informatica|

Fact checking – l’insostenibile “leggerezza” della censura

È di ieri la notizia della possibile istituzione di una “task force” sulle fake news alla quale, come al solito, si è risposto a tifoserie schierate: chi aprioristicamente a favore e chi terroristicamente contro. Proprio oggi un amico mi segnala di un suo post personale, pubblicato nel suo profilo facebook con privacy limitata agli amici,

CLICK DAY, ED E’ SUBITO CRASH!

Sono di poche ore fa le notizie del collasso di alcuni siti istituzionali, dell’INPS e di alcune casse previdenziali private, che non hanno retto all’impatto di migliaia di interessati invitati ad inviare le loro richiesta per il beneficio COVID 19, tutti in un unico momento, con un unico accesso, secondo la filosofia del “prior in

Il cyber crimine ha lanciato l’esca del COVID

La casistica va dal phishing delle credenziali, con link e allegati dannosi, allo spam con ransomware e malware, alla compromissione delle email aziendali; si riscontrano anche false landing page e downloader: tutti accomunati al tema del coronavirus. Ed è ovviamente molto facile che le vittime, attirate dall’offerta di cure, vaccini, mascherine, notizie in genere che

Di |2020-03-26T09:48:39+01:00Marzo 24th, 2020|GDPR, Sicurezza informatica|

Adempimenti privacy e coronavirus

In questi giorni il nostro Paese ha a che fare con il COVID-19. Situazione che sta imponendo nuove modalità di raccolta e trattamento dati la richiesta nei confronti di lavoratori e fornitori di alcuni dati, anche particolari dovuti alla necessaria misurazione di parametri corporei. Queste nuove attività comportano il trattamento di nuovi dati che impone

Di |2020-03-26T09:48:39+01:00Marzo 18th, 2020|GDPR|

Soro, la sfida privacy in era coronavirus Garante, sì misure straordinarie, ma proporzionate e temporanee

Sì alle misure eccezionali per far fronte all'emergenza coronavirus, purché siano proporzionate e limitate nel tempo. E' il monito che affida all'ANSA il Garante per la Privacy, Antonello Soro, che si sta confrontando in queste settimane con il governo e la Protezione civile. Gli italiani si stanno misurando con la crisi coronavirus e con le

Di |2020-03-26T09:48:39+01:00Marzo 17th, 2020|GDPR|

GDPR: come affrontare le ispezioni del Garante

Ecco un utile approfondimento per verificare tutti gli aspetti importanti che vengono presi in considerazione durante le visite ispettive per la verifica della conformità e per non farsi trovare impreparati. Il piano ispettivo del Garante per i il prossimo semestre, le denunce e gli esposti. Come nascono le ispezioni Le ispezioni che il Garante per

Di |2020-03-26T09:48:39+01:00Marzo 12th, 2020|GDPR, Sicurezza informatica|

Smart Working – Senza anticorpi quelle che rischiano davvero sono solo le imprese italiane!

Lo Smart Working (che non è solo lavorare da casa o telelavoro) richiede un approccio organizzativo, un livello di conoscenze e competenze e di responsabilizzazione, a cui le nostre imprese non sembrano preparate. Cominciamo col dire che “Smart Working” non significa solo lavorare da casa o da remoto. E’ un diverso approccio strategico che punta

Di |2020-03-26T09:48:39+01:00Marzo 3rd, 2020|GDPR, Innovazione tecnologica, Sicurezza informatica|